Passaggio 3: Imposta il feed del tuo inventario

Con Locally, i rivenditori possono mostrare ai clienti la disponibilità dei prodotti in negozio su centinaia di importanti siti web relativi al marchio in modo gratuito. Ti basterà generare un semplice report, pianificarne l'esecuzione automatica e inviarlo a Locally nel modo in cui preferisci.

Premier Connection

I nostri partner Premier Connection consentono ai rivenditori di attivare rapidamente un feed di inventario tramite un'integrazione formale o seguendo le istruzioni dettagliate. 

Ascend 

AppRoom Cycle

Se il tuo punto vendita non è elencato, ti basterà seguire le nostre Istruzioni generali riportate di seguito. 

Istruzioni universali

Parte 1: Imposta il report del tuo inventario

Ci servono solo poche informazioni dal sistema del tuo punto vendita: UPC/EAN e quantità disponibile. Puoi anche decidere di mostrare i prezzi di vendita del tuo negozio. Per saperne di più: Mostra i tuoi prezzi in-store su Locally.

Se il tuo POS esporta UPC/EAN senza il numero di controllo finale, comunicacelo e ti aiuteremo a configurarlo correttamente.

Imposta un report: rivenditori con un unico negozio

Esporta dal tuo sistema un report di inventario contenente le seguenti colonne di dati:

  • Colonna A: UPC/EAN
  • Colonna B: quantità disponibili
  • Colonna C: prezzo (facoltativo)

Accettiamo le seguenti estensioni di file: .csv, .xls, .xlsx, .txt

Se il tuo sistema esporta un report simile che però non posiziona UPC e quantità esattamente nelle Colonne A e B, non è un problema! Contattaci e ti aiuteremo a scrivere un adattamento per far accettare il tuo file.

Imposta un report: rivenditori con più negozi

Hai più di un negozio? Ci sono due possibilità. 

Opzione 1: Genera un file per ciascun punto vendita. Se ne hai dieci, dovrai generare dieci file. Ciascun file dovrà contenere le due colonne precedentemente descritte: UPC/EAN, quantità e prezzo (facoltativo). Facci sapere a quale punto vendita corrisponde ciascun nome di file.

Opzione 2: Genera un unico file di inventario per tutti i punti vendita. Per farlo, il tuo file dovrà contenere tre (o quattro) colonne: UPC, quantità, prezzo (facoltativo) e ID negozio.

 

Nell'esempio precedente, un rivenditore ha tre negozi, e i loro ID sono 101, 102 e 103. La colonna C comunica a Locally a quale negozio applicare la disponibilità di ciascun UPC/EAN. L'ID negozio può essere qualsiasi cosa: ti basterà comunicarci a quale ID corrispondono i vari punti vendita.

Nota bene: i formati di colonna mostrati qui sopra sono i nostri modelli di preferenza, ma siamo disponibili a lavorare anche con altri formati purché siano presenti i campi richiesti (UPC, quantità disponibile, ID negozio). I nomi delle intestazioni non sono rilevanti. Ti chiediamo di inviarci un modulo di esempio per consentirci di valutarlo.

Parte 2: Pianifica il report del tuo inventario

Poiché presentiamo ai clienti la tua selezione disponibile, i report devono essere aggiornati regolarmente.  

  •     Puoi programmare la trasmissione del tuo report a Locally ogni 24 ore minimo.
  •     Puoi trasmettere il tuo report a Locally ogni 60 minuti massimo. 

Seleziona la modalità di trasferimento file che preferisci e pianifica l'aggiornamento e l'invio automatico del tuo report a Locally con quella frequenza. Il nome dei file deve rimanere lo stesso ogni giorno.

Inviarci un report aggiornato ogni 24 ore è un problema? Contattaci e valuteremo altre possibilità.

Parte 3: Trasmetti il report a Locally

Invia a Locally il tuo file tramite uno dei seguenti metodi. Locally potrebbe anche estrarre i file da determinate posizioni online esistenti.  

  • FTP: Per inviarci il tuo file tramite FTP/SFTP, genera le credenziali dal tuo account locally.com o contatta Locally per ricevere assistenza. Una volta ottenute le credenziali, trascina i tuoi file nella cartella e avvisa tramite e-mail retailers@locally.com. Locally connetterà il nostro sistema per esplorare questo percorso più volte al giorno e implementare eventuali modifiche. 
  • E-mail: A tutti i punti vendita presenti nel nostro sistema viene assegnato un indirizzo e-mail a cui inviare i file di inventario. Puoi visualizzarlo nel tuo account locally.com alla voce "Modalità di invio delle e-mail" qui.
  • Dropbox: Crea una cartella Dropbox e rinominala "Locally". Condividila con dropbox@locally.com e avvisa tramite e-mail retailers@locally.com. Trascina i tuoi file nella cartella. Locally connetterà il nostro sistema per esplorarla più volte al giorno e implementare eventuali modifiche.
  • URL: Possiamo recuperare i file tramite URL. Ricorda che possiamo farlo anche, ad esempio, con un Google Product Feed. Al momento, i feed con estensione .xml non sono supportati. 

Dettagli aggiuntivi

Locally esplora regolarmente tutti i feed attivi per garantire che rimangano aggiornati. Se per 72 ore non vengono rilevate modifiche nelle quantità totali disponibili, verrà inviata una notifica al contatto connesso al feed di inventario. Se per 96 ore non vengono rilevate modifiche nelle quantità, l'inventario del tuo negozio verrà "silenziato" per evitare che i clienti facciano acquisti quando le informazioni di inventario non sono aggiornate. Nel caso, verrai avvisato tramite e-mail. 

Quando la quantità totale disponibile del tuo inventario cambierà, il tuo feed tornerà operativo e verrà nuovamente mostrato ai clienti. Nel caso, verrai avvisato tramite e-mail.

Messaggio di inventario in esaurimento

Le impostazioni predefinite di Locally mostrano qualsiasi UPC/EAN con quantità superiore a uno come "Disponibile", ma offriamo la possibilità di aggiungere un messaggio personalizzato una volta raggiunta una determinata soglia nella quantità. Per farlo, comunica il messaggio che vuoi inserire al tuo contatto Locally e la soglia a cui applicarlo.

 

  Prossimo passaggio: Attiva Buy it Locally

Questa risposta ti è stata utile? No

Invia feedback
Siamo spiacenti di non aver potuto fornire aiuto. Il feedback degli utenti ci permette di migliorare questo articolo.